I miei modelli del 2006 bis

New Jantar EV 240 (a volte ritornano)

Chi si ricorda che modello era? Bravi, era proprio il Jantar gravemente schiantato; si era salvata solo la fusoliera.

In alcuni mesi primaverili, nuove ali con pianta simile alle originali ma profilo S3010, piani di coda a V ( da questo il nome Jantar EV, V come piani a V ed E come elettrico!!).

Ebbene si, dopo infruttuosi tentativi con 400 ridotto, e vari altri accrocchi, ho definitivamente installato un cassa rotante con 3 celle LiPo.

Peso 1850 gr, apertura alare 240cm, superficie 30 dmq, carico 61 gr./dmq, elica 11x6 in diretta che ruota a 7800 g/m.

Le ali sono ricoperte con Oracover Cromo, veramente belle da vedere, ma solo a terra, in volo con cielo grigio o contro la montagna scura invisibile,

bisogna orientarsi con la sola fusoliera.

Pero' quando vola col sole i lampi che lancia sembrano tante sciabolate!!


VENDUTO e rielaborato by DT Design
                                      

--

-----------------------SU-27 Sukhoi 27 - Utrafly - CRASH----------

------

 
Modello tutto in polistirolo stampato della Ultrafly, distribuito da JSB Modellismo.

Nulla di difficile l'assemblaggio, fornito di serie con un 400 ridotto 2,3:1 e elica 7x5. Consigliano con questa motorizzazione 10 celle NiMh 1100, ma visto che avevo le 3 LiPo da 2100 del JantarEV, ho usato quelle.

L'elica gira a 10.000 g/m tondi e la spinta non male: 550 gr, non molti pero' per il peso finale che arriva a poco meno di 700gr.

Il collaudo stato fatto con modello ancora bianco: molto sensibile ai comandi e bisogna impostare bene D/R ed esponenziali;

in compenso permette anche un volo molto lento in leggera compressione, che ho ottenuto miscelando gli alettoni come flapperoni che si abbassano progressivamente da 1/2 manetta in gi.

Per risparmiare peso ho eliminato le gondole di protezione in plastica e sostituite con una tirata di nastro rinforzato in fibra.

Ora ho montato un cassa rotante Himax che con una 9x6 in diretta ha quasi 1000 gr di spinta, per salite in candela a perdita d'occhio.

A causa della forte coppia dell'elica e conseguente torsione del modello verso sinistra, ho aggiunto 4 miscelazioni con diversi punti di intervento fra motore-alettoni e motore - cabra/picchia per poter eseguire un decollo diritto e per poter dosare il motore a piacimento senza dover continuamento correggere con gli alettoni la traiettoria.

Schiantato nel 2007 a causa di forte interferenza che mi ha tolto il controllo per alcuni secondi stato riparato quasi come nuovo.

Ora dotato anche di postbruciatori ( a led ovviamente, non veri!!) e due bei fanali sempre a led.




REWIND